Trattamenti

Levigatura radicolare

La levigatura radicolare è quel trattamento specifico che mira a pulire in profondità le cosiddette “tasche parodontali”.
Una panoramica sulla levigatura radicolare

La cura dei solchi gengivali

In condizioni di normalità, il solco gengivale che si crea nell’attacco fra dente e gengiva misura circa 2-3 mm.
È possibile quindi raggiungerlo e pulirlo con una semplice pulizia dei denti domiciliare o professionale meccanica o manuale.

Nel caso in cui il solco sia più profondo, è necessario ricorrere alla levigatura radicolare.

Levigatura radicolare al centro Greco Dental Care a Bolzano

Pulizia delle tasche paradontali

Quando, i denti sono affetti dalla malattia parodontale, la distruzione delle fibre che legano il dente all’osso genera un distacco della gengiva con la formazione di una vera e propria tasca, la cui misurazione è effettuata dal dentista o dall’igienista per mezzo del “sondaggio parodontale”. Nei casi più gravi queste tasche possono misurare anche 7-8 mm e la placca e il tartaro possono depositarsi fino al fondo di esse con impossibilità da parte del paziente a rimuoverli.

Si rende necessaria, quindi, una seduta professionale particolare chiamata levigatura radicolare, in cui per mezzo di appositi strumenti manuali chiamati courette o strumenti meccanici ultrasonici specifici per tasche parodontali, l’igienista e l’odontoiatra rimuovono i depositi di tartaro al fondo della tasca, levigando contemporaneamente la radice del dente per renderla meno soggetta a nuovi accumuli nel tempo.

Al termine della seduta si possono prescrivere collutori specifici o applicare gel antibiotici o disinfettanti all’interno delle tasche per una più rapida guarigione.

Benefici della levigatura radicolare

La rimozione dei depositi sottogengivali può favorire il recupero di attacco della gengiva al dente, eliminando la tasca e il sanguinamento, e può evitare che la tasca gengivale diventi più profonda con l’avanzare del fronte batterico della placca e del tartaro.

All’aumentare della profondità della tasca, infatti, viene meno anche il supporto della gengiva nel tenere ancorato il dente all’osso con conseguente aumento della mobilità dello stesso fino anche alla perdita dell’elemento. Oltre alla tasca parodontale, i batteri contenuti nella placca e nel tartaro causano anche un riassorbimento dell’osso circostante il dente con grave perdita di attacco e mobilità dell’elemento.

Questi processi di riduzione dell’altezza gengivale e distruzione dell’osso purtroppo sono irreversibili se non con tecniche rigenerative chirurgiche.

Quanto dura un trattamento

Anche in questo caso il trattamento va personalizzato perché si può eseguire in più sedute (per emiarcata dentaria per esempio) o in un’unica seduta e può riguardare tutti i denti o solo alcuni settori coinvolti.

Prima di una levigatura dentale è sempre necessario eseguire una seduta di igiene classica per rimuovere il tartaro e la placca sopragengivali.

Ogni quanto tempo farlo

Dopo una prima seduta di levigatura, si deve stabilire insieme all’igienista e all’odontoiatra la frequenza con cui ripetere il trattamento. Sono necessari dei controlli per valutare il mantenimento domiciliare da parte del paziente della condizione di salute e, in base a questo, si decide quando ripetere la levigatura radicolare.

Prenota una visita

    FAQ

    Domande Frequenti

    La levigatura radicolare è dolorosa?


    La levigatura è una pulizia sicuramente più profonda perché arriva a rimuovere il tartaro lungo le radici dei denti al fondo delle tasche parodontali. Generalmente, in caso di tasche profonde, per evitare il fastidio conseguente, si esegue il trattamento sotto leggera anestesia locale eseguita dall’odontoiatra. Se la levigatura è più superficiale si può eseguire utilizzando solo gel anestetici topici.

    Quali sono gli effetti indesiderati?

    Dopo una levigatura può verificarsi una sensibilità dentale leggera ma sicuramente più frequente rispetto a quella di una semplice seduta di igiene. La sensibilità sarà transitoria e si può risolvere utilizzando prodotti desensibilizzanti come dentifrici e collutori specifici.

    La levigatura è costosa?

    La levigatura, essendo un trattamento più delicato e complesso rispetto alla seduta di igiene, ha un costo maggiore, determinato dal numero di denti o meglio quadranti coinvolti.