Blog

Ci prendiamo cura del tuo sorriso: prova le faccette dentali

Cosa sono le faccette dentali e quando si usano

Cosa sono le faccette dentali?

Le faccette dentali, anche dette veneers, sono delle sottili lamine in ceramica o in materiale composito, con uno spessore davvero minimo, che si applicano sulla superficie esterna dei denti per correggere eventuali alterazioni estetiche a carico di questi elementi (di forma, colore e posizione dei denti).

Si tratta di un intervento estetico minimamente invasivo perché lo spessore del dente che si va a rimuovere è, appunto, sottilissimo.

Le faccette consentono di ripristinare estetica e funzionalità masticatoria in caso di alterazione.

Quando si usano le faccette dentali?

Si possono utilizzare nei seguenti casi:

  • carie o vecchie otturazioni
  • denti abrasi o scheggiati a causa del bruxismo
  • alterazioni nella forma dei denti
  • alterazioni del colore dei denti non risolvibili facilmente e in modo duraturo con altre metodiche
  • denti malposizionati o diastemi (spazi tra i denti) senza ricorrere a trattamenti ortodontici complessi.

Come si applicano le faccette dentali?

Per realizzare delle faccette dentali sono necessari più appuntamenti presso lo studio dentistico perché è fondamentale mantenere la massima precisione. Vediamo il percorso:

  • prima visita con foto e impronte
  • prove estetiche
  • preparazione dei denti con limatura dello spessore necessario (solitamente 0.5-0.7 mm), impronte e consegna faccette provvisorie in resina
  • consegna faccette definitive che vengono cementate al posto di quelle provvisorie

Quali sono i vantaggi delle faccette dentali?

  • Hanno un’ottima resa estetica 
  • Rappresentano un intervento minimamente invasivo rispetto alle tradizionali corone
  • Non necessitano di particolare manutenzione eccetto la normale e corretta igiene orale
  • Il risultato è permanente
  • Grazie al loro utilizzo è possibile avere denti bianchi in modo duraturo
  • Sono piuttosto resistenti

Quali sono gli svantaggi delle faccette dentali?

  • Anche se minimamente, è necessario sacrificare una parte di dente. Esistono tuttavia alcuni tipi di faccette che si applicano senza sacrificio di tessuto dentale. Il loro impiego è limitato.
  • Può presentarsi un aumento della sensibilità dei denti coinvolti.
  • Le faccette in composito possono essere alterate da macchie (fumo, caffè) hanno minore durata mentre quelle in ceramica non subiscono variazione di colore ma sono più fragili e costose.

PRENOTA UNA VISITA

    +39 0471 168 1441

    È un'emergenza? Chiamaci!